ArtOne | Aerosol HandStyles

“Una foto deve sempre corrispondere all'interno. Non solo per l'arte, deve essere arte in sé, ma per me è importante l'aspetto che l'arte si adatta anche agli interni. Questo è molto importante. Ci vuole una buona occhiata perché l'arte si adatti all'ambiente. Che c'è sempre una connessione da qualche parte". (ArtOne, 2021)

ArtOne: Sono due parole unite in una con un messaggio potente. Lo pseudonimo dello scrittore è racchiuso in una rete di linee colorate che si condensano in centri energetici e creano tensione sulle superfici dell'immagine. Benvenuti alla mostra Stili per le mani con aerosol di ArtOne im OZM HAMMERBROOKLYN. Con incredibile ingegno e talento artistico ArtOne la sua firma per mostrare le sue capacità. Avidamente come un ricercatore, declina costantemente la sua firma nelle sale espositive in uno stile misto di tag e calligrafia. Dal momento che ci sono anche immagini dei suoi primi anni creativi lì, lo sviluppo artistico può ArtOnes può essere compreso molto bene. L'etichettatura, le diverse forme di rappresentazione delle sue lettere e lo sviluppo di diversi stili di scrittura sono tutti contenuti da cui puoi imparare Stili per le mani con aerosol Possono essere trovati. Se ti prendi il tempo, puoi vedere benissimo il cambiamento negli stili di scrittura di ArtOnes Identificare le lettere.

Come alcuni altri artisti nel OZM, cominciato ArtOne la sua carriera come artista di graffiti alla fine degli anni '1980 nella città di Amburgo. Un progetto insolito seguì qualche anno dopo quando il Museo Altonaer invitò alcuni giovani irroratori della strada a prendere parte a un progetto ea dimostrare già allora che i graffiti possono apparire anche in un contesto museale. ArtOne ha preso parte all'azione e successivamente alla mostra nel 1991. Due dei suoi dipinti, che oggi hanno 30 anni, sono ancora oggi nella collezione del museo. Un'altra esperienza importante quella ArtOnes arte nei primi anni '1990 è stato il suo contatto con la tela. Ispirato dagli artisti di graffiti americani e francesi che stavano già dipingendo su questo materiale negli anni '1980, iniziò anche ArtOne con cui sperimentare. La tela è uno spazio più piccolo e ristretto di un muro esterno. Ma era proprio questo aspetto che piaceva molto all'artista. In quei primi anni, gli atomizzatori non vendevano i loro dipinti, ma erano già lì. E quindi presenta le immagini in ArtOnes mostra non solo mostra la sua carriera da giovane scrittore di strada ad artista, ma sono anche testimonianze storiche che danno uno spaccato dello sviluppo artistico della scrittura in stile graffiti. Le opere sono espressione del loro tempo e dell'individualità dell'artista. Appesi alle pareti della mostra, iniziano a plasmare la nostra immagine attuale e allo stesso tempo diventano un'immagine del loro presente.
Con il suo ritmo e il suo stile, la scrittura ha sempre presentato la personalità di una persona ed è dotata di atmosfera. Lo stesso vale per il tag scritto. Inizialmente indicato come "hit" in America, la parola inglese "tag" (tedesco, tra le altre cose, "marking" o "label") è stata adottata nel vocabolario degli scrittori di lingua tedesca con lo stesso significato all'inizio degli anni '1980 . L'etichetta è la forma originale del pezzo che ne è derivato e presenta l'inconfondibile grafia di uno scrittore. Mostra anche parallelismi con la calligrafia, che a sua volta non è intesa come l'arte di scrivere senza ragione. Il tag, che è spesso lo pseudonimo di uno scrittore di graffiti, viene solitamente scritto rapidamente e senza mettere giù lo strumento in una volta sola. È quasi sempre monocromatico. Per attaccare un'etichetta, oltre alla bomboletta spray vengono spesso utilizzati pennarelli impermeabili. Tuttavia, i tag possono essere realizzati anche con rulli di vernice o altri utensili. Anche graffiare lo pseudonimo è un metodo comune. I tag possono essere trovati sia all'interno che all'esterno e su un'ampia varietà di superfici. Nella scena, il modo in cui uno scrittore di graffiti dipinge la sua etichetta è chiamato "stile della mano". "Aerosol" è noto sia come termine per la miscela gassosa di vernice che si trova nelle bombolette spray, sia come un altro termine per l'arte dei graffiti. Uno stile di mano unico è ciò a cui aspira ogni scrittore. Un bel collegamento con il titolo della mostra può essere visto qui. Questa grafia incomparabile è determinata in parte dall'ambiente regionale. Ci vuole anche molto tempo e pazienza per sviluppare il tuo stile di mano. Questo a volte può richiedere diversi anni. Ma una volta che lo scrittore ha plasmato la sua giornata, la pratica e la dipinge spesso finché non riesce a scriverla rapidamente, con sicurezza e nella stessa forma più e più volte. Per la maggior parte dei writer, l'obiettivo primario è quindi quello di creare uno stile buono e innovativo con il tag. Originalità e qualità sono quindi in primo piano. Anche alcuni spruzzatori di graffiti ArtOne hanno perfezionato i loro tag in opere d'arte.

Che il tag e anche lo sviluppo del carattere occupino la maggior parte dello spazio ArtOnes immagini è molto facile da vedere, poiché la scrittura è il soggetto principale della mostra. Oltre alle varie forme possibili delle lettere, è interessato anche ai nuovi impulsi che acquisisce dipingendo. Il soggetto della giornata non è ancora "finito" per l'artista, dal momento che continua a trovare cose nuove quando realizza i suoi quadri. Queste scoperte si aprono per ArtOne nuovi contesti che gli danno una sensazione immensamente soddisfacente e uno slancio per nuove idee. È sorprendente che preferisca una variante corsiva, simile al corsivo, soprattutto per le immagini degli ultimi anni. Questo si adatta molto bene al carattere di un tag, poiché questo font può essere implementato rapidamente e in una volta sola.
Il nostro alfabeto latino ha più di 2000 anni ed è cambiato continuamente da quando è stato creato per esigenze sociologiche e tecnologiche. Intorno al XII secolo z. Ad esempio, la minuscola carolingia assume sempre più un carattere corsivo in un contesto secolare. Da questo tipo di scrittura si sviluppò poi nel 12./17. Secolo il corsivo inglese, che poco dopo mantenne lo status di scrittura artistica negli ambienti inglesi. Questo tipo di carattere è stato utilizzato sia per la corrispondenza privata che per quella aziendale. Il suo vantaggio e l'innovazione decisiva risiedevano nella velocità e nella chiarezza con cui poteva essere scritto. Inoltre, per la prima volta nella storia, il corsivo inglese aveva tutte le lettere di una parola collegate, rendendolo estremamente adatto all'uso pratico. Per questo motivo e attraverso le relazioni commerciali britanniche, fu diffuso in tutto il mondo fino alla metà del XVIII secolo. Dagli anni '18, l'interesse per la calligrafia è cresciuto in molte culture e negli ultimi 18 anni è diventata una forma d'arte a sé stante.
Nell'etichettare così come nella calligrafia, lo strumento di scrittura ha un grande impatto sull'aspetto di una lettera. Caratteristiche come spigoloso o appuntito, morbido, rigido o elastico influenzano il ritmo e la velocità di scrittura. Ognuno sviluppa le proprie preferenze. I tag a ArtOnes i quadri sono solitamente eseguiti con una maggiore inclinazione delle lettere e ascendenti e discendenti estesi, e spruzzati con un cappuccio ad ago, che consente uno stile pittorico estremamente preciso e sottile. Lead in arrivo ArtOne Le gocce riempiono molti dei suoi tag, spesso terminando con lunghe file e una caratteristica comune nell'arte della scrittura di stile.

Altrettanto importante in calligrafia quanto la forma delle lettere è il modo in cui le parole sono disposte su una pagina e l'effetto della struttura che ne risulta. a ArtOne Nei lavori degli ultimi anni, questo appare, come Jackson Pollock, come uno spazio che sembra non avere né inizio né fine, né centro né prospettiva chiaramente riconoscibile. Le strutture si presentano come un estratto da un continuum infinito. Le firme e i tratti serpeggiano sull'intera superficie dell'immagine come una configurazione di linea simile a una danza. In alcuni punti si combinano per formare intrecci. Tutto rimane sulla tela, niente “cade” fuori dai bordi dell'immagine e si riversa sulle pareti. Là ArtOne i colori vengono applicati al supporto in più strati, conferendo alle superfici una forza tattile che può essere sperimentata e, di conseguenza, una profondità ottica.
Dipinto nei primi anni ArtOne molto pulito e preciso. Le gocce erano una spina nel fianco. In seguito iniziò anche a mascherarsi, ma questa tecnica lo accontentò solo per un po' perché a un certo punto non riusciva più a identificarsi con essa. Un po' frustrato e istintivo, è stata creata una tela su cui ha continuato a scrivere da sinistra a destra, "ArtOne, ArtOne, ArtOneha scritto. Inoltre, lasciò che la pittura che scorreva facesse il suo corso e nelle sue opere emersero le prime gocce, che nel tempo divennero sempre più importanti per la progettazione dei quadri. Questa immagine ha avuto una grande influenza sul suo ulteriore lavoro. Oggi le immagini spiccano ArtOne attraverso un equilibrato mix di coincidenze e colori, materiali e tecniche varie utilizzati ad hoc. a Stili per le mani con aerosol Oltre all'uso della bomboletta spray, si può trovare anche l'uso di spazzole, spatole, rulli di vernice e schiuma da costruzione.
Ci sono nuovi effetti e miscele di materiali, ad es. B. se ArtOne attraverso l'altro suo lavoro si è impossessato di un residuo di carta da parati in seta cinese di alta qualità, che ha potuto utilizzare per creare una nuova opera. Ecco come ci mostra l'immagine Stili Di Mano Aerosol Colorati Su Carta Da Parati Di Seta Cinese (al centro) un'interessante e affascinante miscela di materiale di fondo di alta qualità e la vernice piuttosto economica della bomboletta spray.

Con questa foto sapeva ArtOne non so in anticipo come reagirebbe la carta da parati con la vernice. Ha dovuto spruzzare questo lavoro più volte perché il tessuto ha assorbito la vernice. Per questo motivo, le gocce in questo lavoro sono estremamente delicate e anche le linee dei suoi tag vanno bene. Inoltre, la scelta dei colori che contrastano con lo sfondo conferisce all'opera un carisma efficace. Il risultato è un'immagine molto estetica che impressiona non solo con lo stile individuale delle mani dell'artista, ma anche con una sottile lucentezza grazie alla carta da parati in seta.
Le immagini di ArtOne caratterizzato da diversità ed eccitazione. Inoltre, la mostra mostra come l'artista riesca molto bene ad utilizzare colori differenziati e ben calcolati e ad applicarli in abili sequenze di movimenti. Le opere hanno un ritmo netto e una struttura assolutamente sicura delle superfici pittoriche, che però non hanno un centro, ma piuttosto un'uguaglianza di tutte le parti del quadro ed evocano così l'impressione di un infinito immaginario. L'ambiente espositivo più classico delle immagini supporta l'effetto delle opere. Le pareti bianche neutre, i passi appena udibili attutiti dal tappeto nero, le finestre oscurate e anche il soffitto nero indirizzano lo sguardo dello spettatore verso l'arte della ArtOne. Niente distoglie l'attenzione del visitatore dalle opere d'arte. Nelle stanze di Stili per le mani con aerosol C'è un ambiente piacevolmente tranquillo e rilassato che invita a studiare le immagini e a soffermarsi. In contrasto con il resto della mostra, ma sempre in un gioco armonioso, sono state allestite due sale che ricordano i noti luoghi pubblici dove si ritrovano le etichette nella vita di tutti i giorni. Inoltre, nelle due sale sono stati integrati noti materiali che gli scrittori utilizzano spesso per le loro opere. A questo punto, un pezzo del tradizionale e noto sito di presentazione dei tag viene portato nel contesto espositivo, stabilendo così una connessione tematica oltre che visiva. La combinazione del noto design espositivo, utilizzato in molte gallerie e spesso nei dipartimenti dei musei contemporanei, con l'arte urbana crea una miscela straordinaria e non convenzionale.

ArtOne dimostra con la sua mostra Stili per le mani con aerosol le sue capacità di scrittore e artista. I suoi cartellini e pezzi mostrano un'eccellente scorrevolezza delle lettere, una coerente coesione delle parole e un'equilibrata coerenza nelle proporzioni. Attraverso le immagini di ArtOne allontana l'arte del type design dalla sua immagine di disciplina piuttosto chiusa e isolata, dimostrando così che non è un fenomeno statico, ma piuttosto un'arte applicata della società che può cambiare ancora e ancora e quindi rimane attuale.

Fonti:
Leonard Emmerling: POLLO, Colonia 2009.
David Harris: 100 alfabeti calligrafici, Stoccarda 2012.
David Harris: L'arte di scrivere. Una guida alla calligrafia, Monaco di Baviera 2016.
Peter Kreuzer: Il dizionario dei graffiti. Arte murale dalla A alla Z, Monaco di Baviera 1986.
Jörg Schuenemann: etichetta dei graffiti [online] Sito web: The Graffiti Wiki URL: https://www.graffiti-wiki.com/tutorial/graffiti-tags/ [Stato: 15.09.2021/XNUMX/XNUMX].
ArabicChinese (Simplified)DanishEnglishFrenchGermanHindiItalianJapaneseKoreanRussianSpanish
 © OZM gGmbH tutti i diritti riservati | 2022-12-08 HAMMERBROOKLYN